Pagine

venerdì 5 aprile 2013

Scrivere un curriculum, Wislawa Szymborska


Che cos'è necessario?
È necessario scrivere una domanda,
e alla domanda allegare il curriculum.
A prescindere da quanto si è vissuto
è bene che il curriculum sia breve.
È d'obbligo concisione e selezione dei fatti.
Cambiare paesaggi in indirizzi
e malcerti ricordi in date fisse.
Di tutti gli amori basta quello coniugale,
e dei bambini solo quelli nati.
Conta di più chi ti conosce di chi conosci tu.
I viaggi solo se all'estero.
L'appartenenza a un che, ma senza perché.
Onorificenze senza motivazione.
Scrivi come se non parlassi mai con te stesso
e ti evitassi.
Sorvola su cani, gatti e uccelli,
cianfrusaglie del passato, amici e sogni.
Meglio il prezzo che il valore
e il titolo che il contenuto.
Meglio il numero di scarpa, che non dove va
colui per cui ti scambiano.
Aggiungi una foto con l'orecchio in vista.
È la sua forma che conta, non ciò che sente.
Cosa si sente?
Il fragore delle macchine che tritano la carta.


Que faut-il faire ?

Il faut écrire une lettre,
Et joindre à la lettre un CV.
Quelle que soit la durée d’une vie,
Un CV se doit d’être court.
La concision et une sélection des faits sont de rigueur.
Les paysages deviennent des adresses,
Et les souvenirs confus des dates précises.
De tous les amours, le conjugal suffit,
Et des enfants, ceux qui sont nés uniquement.
Qui te connaît importe plus que qui tu connais.
Les voyages, si effectués à l’étranger.
Appartenance à quelque chose, sans le pourquoi de la chose.
Distinctions sans raison.
Écris comme si tu ne t’étais jamais parlé,
Comme si tu t’évitais.
Passe sous silence chiens, chats, oiseaux,
Attirail de souvenirs, amis et rêves.
Parle prix avant valeur,
Titre plutôt que teneur,
Pointure plutôt que chemin suivi par celui
Pour lequel tu te fais passer.
Ajoute une photographie, oreille apparente.
Sa forme compte, non pas ce qu’elle entend.
Qu'est-ce qu'elle entend?
Le vacarme des machines qui broient du papier.

9 commenti:

  1. E' sempre piacevole leggerti! Buon fine settimana! :)

    RispondiElimina
  2. E io lo so molto bene... un abbraccio Marilu!

    RispondiElimina
  3. Che depressione che mi hai fatto venire! E' la fine di molti dei curricula che ho inviato nella mia vita... ma io li personalizzavo un po' troppo...che sia per quello?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è una realtà con la quale si devono confrontare molti di noi e ora anche i nostri figli.... è difficile, molto difficile ma non perdiamo la speranza!

      Elimina
  4. eh il curriculum ...Grazie Marilù buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. Ridurre la vita su un pezzo di carta, ridurre una vita scritta per interessare, senza poter mettere niente che davvero ci interessa....burocrazia, scartoffie , speranze.... CORAGGIO RAGAZZI !!!
    Un abbraccio !

    RispondiElimina
  6. che bello imparare a conoscere di più i versi di questa donna fantastica grazie a te e alla tua sensibilità...<3

    RispondiElimina
  7. La poetessa preferita da mio marito... mi ha letto questo curriculum almeno 50 volte ;)

    RispondiElimina