Pagine

domenica 3 marzo 2013

Dolce ossessione temporanea

Ho delle manie temporanee… per un periodo indeterminato propongo gli stessi dolci ad ogni buona occasione finché una nuova ricetta non prenda il posto dell’ossessione precedente. Per il momento tocca a questi dolcetti ripieni facilissimi da realizzare e buoni buoni buoni!

Preparare  una frolla (300gr farina – 100gr zucchero – 1 bustina di vanillina – mezza bustina di lievito – 3 uova – 70 gr burro morbido), lasciarla riposare mezz’ora e stenderla, ritagliare tanti dischi e farcirli a piacere, cuocere in forno 10’ a 180°

J’ai des manies temporaires… pour une période plus ou moins longue, je propose les mêmes gâteaux à chaque bonne occasion jusqu’à ce que une nouvelle recette ne prenne la place de l’obsession précédente. Pour le moment c’est le tour de petites pâtisseries fourrées  très faciles à réaliser et fort bonnes !

Préparer une pâte lisse (300gr farine – 100gr sucre vanilliné – un demi sachet de levure – 3 œufs  – 70 gr beurre ramolli), la laisser reposer une demi-heure et l’étendre , couper des disques de pâte et les farcir. Cuire 10’ au four à 180°





Questa foto partecipa alla Foto della Domenica, iniziativa del blog Bimbumbeta

12 commenti:

  1. bellissima foto! mi ha ispirato per un lavoro creativo che volevo fare: rinnovare una vecchia cornice in legno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di vedere la tua creazione allora!

      Elimina
  2. Direi che è quella che si dice una magnifica ossessione!

    RispondiElimina
  3. Ecco quello che si dice una DOLCE domenica ! :) sembrano buonissimi ....

    RispondiElimina
  4. Per me che sono golosa... i dolci semplici sono sempre i migliori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In fin dei conti si usa poco zucchero e poco burro... ;)

      Elimina
  5. Marilu non ho capito... ogni disco lo farcisco e poi lo chiudo tipo involtino, o ne metto uno sopra l'altro con in mezzo il ripieno? Perchè se dici che sono buonissimi, lo voglio provare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nelle ricetta originale erano sovrapposti 2 dischi ma io preferisco utilizzare un unico disco e ripiegarlo a mezzaluna, uso un bicchiere per ritagliare i dischetti così viene un bel pasticcino da gustare in 2 bocconi!

      Elimina
  6. Il quadretto che s'intravede nella foto, m'incuriosisce molto, ma quei dolcetti.... mmmmm, per fortuna li vedo dopo-pranzo, altrimenti non riuscirei a resistere! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Il quadretto si vede meglio qui: http://partoutml.blogspot.it/2013/01/bricolage.html

      Elimina